Stampanti ad aghi: come funzionano e guida alla scelta

Le stampanti ad aghi erano molto usate alcuni decenni fa, ma al contrario di quella che molti pensano si usano ancora oggi, nell’era della stampanti laser perchè hanno alcuni vantaggi in fatto di durata e risparmio sulle stampe, soprattuto per alcuni compiti specifici.
Mentre per l’uso casalingo e da ufficio non sono quasi più usate, continuano ad avere una marcia in più in diversi utilizzi professionali perchè stampano in modo molto economico e posso farlo in modo continuo, ad esempio lunghi documenti, fatture, e in genere utto quello che non richiede qualità di stampa elevata.

Le migliori stampanti ad aghi sul mercato nel 2022

Best Buy del momento!1
OKI ML5521ECO Stampante ad 9 Aghi a Impatto, 136 Colonne, 570 Cps
  • Stampante a 9 aghi, formato 136 colonne, versatile ed eco compatibile, dalle prestazioni elevate, ideale per la stampa...
  • Stampa di barcode o CRB, velocità di stampa 570 caratteri al secondo, risoluzione di stampa 240x216 dpi, trattore...
  • Stampa multicopia(fino a 6), dimensioni (LxPxA): 552x345x120, peso 7.7kg, tempo medio tra due guasti (MTBF) 20.000 ore
  • Risoluzione 240x216 dpi, interfaccia parallela Centronix, USB2.0, RS232C, emulazioni Epson LX, IBM Graphics, Microline
Best Buy del momento!2
Lexmark Forms 2590 N PLUS Matrix/ad aghi Stampanti
  • NUOVO Lexmark 0011C2950 2590N PLUS 24 AGHI-80 COLONNE
Best Buy del momento!3
Epson LX-350, Stampante ad Aghi a Impatto, 9 Aghi e 80 Colonne
  • Affidabilità elevata - MTBF di 10.000 ore di funzionamento
  • Consumi ridotti - 1,1 W in standby, 27 W a stampante accesa
  • Conveniente - Durata del nastro di 4 milioni di caratteri
  • Integrazione semplice - Interfacce parallela, seriale e USB
4
Epson LQ-350 Stampante ad Aghi, Sistema di Stampa 24 Aghi a Impatto, 80 Colonne
  • Affidabilità elevata - MTBF di 10.000 ore di funzionamento
  • Consumi ridotti - 1,3 W in standby, 23 W a stampante accesa
  • Conveniente - Durata del nastro di 2,5 milioni di caratteri
  • Integrazione semplice - Interfacce parallela, seriale e USB
5
Epson LX 350 Matrix/ad aghi Stampanti
  • elevata affidabilità - 10000 ore mtbf (mean time between failure)
  • Potenza efficiente - solo 1,1 W utilizzato in modalità stand-by
  • resa nastro di 4 m caratteri - economico
  • Facile integrazione - parallela, interfacce seriali e USB
6
Epson TM-U220D stampante ad aghi Colore
  • Prodotto di marca originale.
  • Garanzia di due anni contro i difetti di fabbrica.
7
OKI ML3320ECO Stampante ad 9 Aghi a Impatto, 80 Colonne, 435 Cps
  • OKI ML3320ECO Stampante ad 9 Aghi a Impatto, 80 Colonne, 435 Cps
  • OKI ML3320ECO Stampante ad 9 Aghi a Impatto, 80 Colonne, 435 Cps
  • OKI ML3320ECO Stampante ad 9 Aghi a Impatto, 80 Colonne, 435 Cps
  • OKI ML3320ECO Stampante ad 9 Aghi a Impatto, 80 Colonne, 435 Cps
8
Epson Lq-590Iin Stampante Ad Aghi
  • Epson Lq-590Iin Stampante Ad Aghi
  • Epson Lq-590Iin Stampante Ad Aghi
  • Epson Lq-590Iin Stampante Ad Aghi
  • Epson Lq-590Iin Stampante Ad Aghi
9
Epson AGHI LQ-630 Stampante 24 AG a Impatto, 80 Colonne
  • Elevata velocità di stampa fino a 360 cps
  • Design compatto e robusto
  • Stampa fino a 1 originale e 3 copie
  • Tecnologia a base piana con gestione ergonomica della carta
10
Stampante ad aghi, sistema di stampa 9 aghi a impatto, 136 colonne, 435 cps (caratteri al secondo)
  • Stampante a 9 aghi, formato 136 colonne,versatile ed eco compatibile, ideale per uffici contabili, consumi ridotti, solo...
  • Stampa di barcode o CRB, velocità di stampa 435 caratteri al secondo, risoluzione di stampa 240x216 dpi, trattore...
  • Stampa multicopia (fino a 5), dimensioni (LxPxA): 552x345x116mm, peso 7.6kg, tempo medio tra due guasti (MTBF) 10.000...
  • Risoluzione 240x216 dpi, interfaccia parallela Centronix, USB2.0, RS232C, emulazioni Epson LX, IBM Graphics, Microline

Come funziona esattamente una stampante ad aghi?

Questi dispositivi erano l’opzione di stampa economica più comune negli anni ’70 e ’80, ma sono stati ampiamente sostituiti da modelli laser e a getto d’inchiostro entro la metà degli anni ’90.
Tuttavia le stampanti ad aghi sono ancora in uso per alcune applicazioni speciali, grazie alla loro capacità di stampare rapidamente anche su documenti in più parti.
Le stampanti ad aghi sono molto simili alle stampanti a getto d’inchiostro, funzionano grazie a una testina mobile che stampa riga per riga.
Ma a differenza delle stampanti a getto d’inchiostro, le stampanti ad aghi utilizzano un metodo di stampa a impatto “testina e nastro”. Questo metodo è molto simile a quello di una macchina da scrivere tradizionale, che pratica piccoli fori attraverso il nastro e nella pagina, lasciando un segno.

Cosa significano i numeri sulle stampanti ad aghi? quale scegliere?

Le stampanti a matrice di punti sono dotate di una matrice di pin che vengono utilizzati per produrre i caratteri sulla pagina. Per quanto riguarda le varianti, è possibile scegliere tra 9 o 24 pin: il 9 pin è di solito l’opzione più veloce, mentre il 24 pin vanta la risoluzione più elevata.

Dimensione dei punti e densità degli aghi

La qualità di stampa prodotta da una stampante ad aghi è influenzata in modo significativo dal numero e dalle dimensioni degli aghi nella testina di stampa: ma tieni presente che anche le migliori stampanti ad aghi non sono in grado di eguagliare la qualità delle stampanti a getto d’inchiostro o laser.
I dispositivi a matrice di punti più semplici utilizzano solo 9 aghi per produrre ogni singolo carattere, creando un aspetto pixellato e a blocchi. Le stampanti più complesse utilizzano un numero maggiore di pin più piccoli, producendo maggiori dettagli ed eliminando l’aspetto caratteristico del testo a matrice di punti. Tra le soluzioni più comuni per queste stampanti vi sono le testine di stampa doppie a 9 e 24 pin.

Tipi di supporti

La maggior parte delle stampanti ad aghi utilizza un meccanismo di alimentazione della carta “a margherita” che richiede supporti speciali ad alimentazione continua con una striscia di fori laterali. Funzionano al meglio su carta non patinata e relativamente sottile. A differenza delle stampanti laser o a getto d’inchiostro, tuttavia, le macchine a matrice di punti sono adatte all’uso di moduli in più parti, come i documenti di spedizione e le fatture. Grazie alle loro funzioni di stampa a impatto, possono stampare su tutte le parti di un singolo modulo in un solo passaggio.

Utilizzo moderno

Quando le stampanti a getto d’inchiostro e le stampanti laser sono diventate più affidabili e convenienti all’inizio e alla metà degli anni ’90, le stampanti ad aghi sono state eliminate dall’uso comune in ufficio e a casa. Sono rimaste comuni nelle aziende che devono stampare documenti ad alimentazione continua o utilizzare moduli in più parti. Alla data di pubblicazione, le stampanti ad aghi sono prodotte da un numero relativamente limitato di produttori e sono diventate relativamente costose rispetto alle stampanti a getto d’inchiostro e alle stampanti laser che offrono funzionalità simili, in parte a causa della loro scarsa domanda.

Quali sono i vantaggi e gli utilizzi di una stampante ad aghi?

Sebbene le macchine ad aghi siano spesso percepite come arcaiche, questi dispositivi sono durevoli e perfetti per la fatturazione e per le bolle di accompagnamento del magazzino in cui sono necessarie più copie.
Le stampanti ad aghi sono in grado di stampare più fogli contemporaneamente, stampando direttamente sul foglio bianco anteriore e proseguendo poi con le copie carbone colorate posteriori.
In generale, le stampanti ad aghi sono più affidabili delle macchine laser o a getto d’inchiostro, soprattutto se utilizzate in ambienti sporchi come magazzini o garage.

Video di utilizzo

Ultimo aggiornamento 2022-08-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply