Brother Hl 1110 la laser economica pro e contro

Tra le stampanti laser entry-level economiche, non possiamo non parlare della Brother HL-1110.
Chi ci segue regolarmente sa che nel corso degli anni abbiamo esaminato tantissime stampanti di “primo prezzo”, ma la Brother HL-1110 ci ha piacevolmente sorpreso!.

La Brother HL 1110 è una stampante laser monocromatica adatta soprattutto per uso personale che in una configurazione da piccolo ufficio; è una delle stampanti più semplici che troverai sul mercato, quindi dovresti considerarla solo quando le tue esigenze sono minimaliste.
In sostanza, se tutto ciò di cui hai bisogno è una stampante affidabile in grado di fornire stampe di qualità decente e con bassi costi di acquisto e gestione, allora Brother HL-1110 sarà un ottimo acquisto.

Recensione e caratteristiche

Il costo iniziale della Brother HL-1110 è invitante a circa 60/70 euro paragonabile ad altre stampanti laser entry level come la Samsung m2070.
Ad un prezzo molto basso, questo dispositivo offre una qualità di stampa più che decente, che in questa fascia di prezzo significa una risoluzione massima di stampa di 600 x 600 punti per pollice (dpi) e la sua qualità di output è alla pari con i concorrenti, sia che si tratti di testo, grafica o immagini.

Le stampanti laser sono note per generare buone stampe di testo e Brother HL-1110 non ci deluderà.
Questa stampante è leggermente migliore rispetto alla media quando si tratta di grafica e immagini, anche se perché dovresti comunque stampare foto e immagini con una stampante laser monocromatica?

La velocità di stampa di questo dispositivo è impressionante anche per il segmento di prezzo in cui si trova. La Brother HL-1110 può stampare ad una velocità massima di 20 pagine al minuto (ppm) che è superiore alla maggior parte dei suoi concorrenti. Le capacità di gestione della carta di questa stampante sono più che sufficienti per uso personale poiché il suo vassoio carta può contenere fino a 150 fogli contemporaneamente.

La Brother HL-1110 è molto facile da usare, è naturalmente  plug and play, quindi la si estrae dalla confezione, la si collega al computer e si inizia a stampare senza perdite di tempo.
Posizionare questo dispositivo sulla scrivania non creerà nessun problema perché è incredibilmente compatto e abbastanza leggero. Le misure sono 340 mm di larghezza, 238 mm di profondità e solo 189 mm di altezza e pesa solo 4,5 kg.

Problemi e costi di gestione

Il problema più fastidioso con la HL-1110 è che è abbastanza rumorosa durante la fase di stampa. Mentre sei in un ufficio affollato, questo potrebbe non essere un grosso problema, in luoghi più silenziosi potrebbe.
Un altro piccolo problema è che non c’è alcuna opzione per coprire il vassoio della carta. Ciò significa che polvere e lanugine possono penetrare all’interno della stampante se si decide di non fare qualcosa al riguardo.
Detto questo, il vassoio della carta è pieghevole, quindi pensiamo che Brother possa aspettarsi che i suoi utenti lo pieghino dopo ogni utilizzo.

Infine, un altro problema sono i costi operativi di questa stampante ammontano a circa 7 centesimi per pagina, con le cartucce fornite dalla Brother, il toner da 1200 pagine costa sui 43 euro mentre quello da 2600 sale intorno ai 64.
Se si utilizzano cartucce generiche, è possibile ridurre questo costo per pagina a soli sei centesimi o meno.
Vale la pena ricordare che nell’uso personale i costi per pagina di solito diventano irrilevanti perché le persone non tendono a stampare volumi elevati.

Le funzionalità

Il pannello di controllo sulla Brother HL-1110 è formato da due LED e un pulsante di accensione, e non esiste una funzione automatica di frone retro per aiutarti a risparmiare sui costi. . Puoi attivarla solo manualmente per risparmiare carta ma dovrai capovolgere manualmente i fogli.

C’è anche un’impostazione opuscolo che funziona in modo simile. Può essere collegato al PC solo tramite USB 2.0.
Non esiste un’opzione wireless e non ha nemmeno una porta Ethernet. Il presupposto è che gli utenti casalinghi non metteranno davvero questo dispositivo in rete.
Come prevedibile, ciò significa anche che non esiste supporto per la stampa mobile.

Come accennato in precedenza la Brother HL-1110 non è progettata per la stampa di grandi volumi, al massimo 1800 stampe al mese.
Il fatto che sia possibile collegare questa stampante al PC solo tramite USB 2.0 significa che l’unico metodo di controllo di questo dispositivo è tramite i driver.
Il tamburo in questa stampante è valutato per una durata massima di 10.000 pagine ed è in un modulo separato rispetto alle cartucce del toner. Ciò significa che risparmi un po’ di soldi quando arriva – l’ipotetico – momento di cambiarlo.
La memoria interna è di 1 MB e la prima stampa può essere ottenuta in meno di 10 secondi dall’accensione.

Tags:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply